(Da 1 a 7 di 7)  
28 gennaio 2017 11:54 - michele6949
Mantenendo in vita MPS si da l impressione
che esistano dei privilegiati.
Un azienda che continua a perdere denaro,
e MPS e gia al terzo aumento di capitale , si perservera in un comportamento
insensato . Per me MPS va chiusa
come ALITALIA nel 2008 .
29 dicembre 2016 14:46 - aldo7466
Al di là di singoli problemi di gestione che non sono comunque importanti (a leggere certi commenti sembra che le grandi banche italiane siano state gestite in modo clientelare e privilegiando i pesci grossi solo da oggi) non si risolve niente se non si risolve il problema fondamentale: il surplus tedesco.

Se 300mld l'anno (al netto) vanno in Germania, facendo chiudere industrie italiane e impoverendo l'Italia, è ovvio che i prestiti non rientrano e non rientreranno sempre più (i soldi sono volati in Germania, e non sono nemmeno andati all'operaio tedesco che almeno si farebbe qualche vacanza facendoli rientrare, vanno solo ai pesci grossi).

Ma non c'è proprio nessuno che guardi le grandi cifre, la macro economia? Legandoci al Marco tedesco abbiamo fatto come ha fatto l'Argentina quando si ha legato il cambio al Dollaro USA. Abbiamo, per il momento, un tessuto industriale assai più robusto di quello dell'Argentina, e il tutto è reversibile senza per ora lo stesso destino dell'Argentina. Ma già il 25% dell'industria ha chiuso. I nostri concorrenti tedeschi, che con la vecchia Lira sorpassavamo regolarmente in reddittività (anche con i dati spogliati dall'inflazione, siamo sempre stati migliori) adesso in pratica vendono con una moneta svalutata del 20% (tale è il nostro disallineamento).
E' come se noi corressimo con una palla al piede. Perché ci siamo messi e persistiamo in una situazione di tale svantaggio? Il "sogno" europeo nella sua implementazione reale sembra più al progetto di Goebbels (e come quello, viene sempre dal grande capitale tedesco).
28 dicembre 2016 14:15 - sanmon
Niente soldi alle banche e se vogliono recuperare i crediti su mutui o finanziamenti su immobili che lo stato giri ai cittadini i soldi che quest'ultimi però avranno l'obbligo di rigirare alle banche con vantaggi per entrambi e cioè il cittadino riavrà l'immobile ,le banche i soldi lo stato avrà aiutato tutti e gli avvoltoi non faranno affari.Mi sembra una buona idea...
27 dicembre 2016 18:39 - lucillafiaccola1796
E' evidente che non sono i direttorucci di banca i più colpevoli...anche se insopportabilmente arroganti..sono solo l'ultimo anelluccio dei colpevoli, gli sgoverni servi di scudorosso sepolcro sbianchettato erede autoeletto del d'io degli eserciti che vuole la distruzione di tutti per restare il solo erede del male onnipotente onnisciente onnipresente. Sai che soddisfazione a non avere nessuno con cui soddisfare la sua ossessione: la competizione!
27 dicembre 2016 17:11 - giacinto9007
mi pongo da sempre ,almeno da quando le banche sottraggono ai risparmiatori i loro quattrini,questa domanda,ma i responsabili delle banche in difficoltà,i direttori intendo, sono tenuti in qualche modo a risarcire di tasca loro il maltolto ,oppure ne escono sempre senza pagare per nulla la loro ruberia !
23 dicembre 2016 19:04 - lucillafiaccola1796
a me sembra che dopo che renzystrunx hha fatto un pasticciaccio con jpmorgan e giornalacci anglocazzoni che ci hanno minacciato nel caso NON avessimo dato via el Cu votando si e abbiamo votato NOOOOOOOOOO!! perché ce lo abbiamo DELI-CATO e DEDI-CATO solo a NOI, stiano facendo con l'aiuto dei mezzi di disinformazione menzognera di massa, una pasticciaccio ancora peggiore. Hanno aspettato OLTRE OGNI RAGIONEVOLE ULTIMATUM per non dare l'impressione che "nazionalizzando" in un certo senso il MPS lo si togliesse dalla categoria "banca d'affari" restituendolo alla sua ORIGINALE ed antica funzione [1472 d.C.] di banca Banca...avvertendo che però la "manovra" dei 5 miliardi [ma se ne cuccano 20: per il loro consumo personale???!!!??? mi sa proprio di sì] è soggetta all'approvazione della BCE UE...tradotto della para culona inchiavabile fino a ieri in nero oggi con sopra giacca del suo colore "merdella"...dimenticando che Noi che leggiamo sappiamo anche da Isabella Bufacchi che la manovra è PREVISTA nell’articolo 59, paragrafo 3 (e) della direttiva BRRD sulla risoluzione e risanamento delle banche.
23 dicembre 2016 16:15 - giorgio canella
Alessandro,forse sono miope ma non riesco a vedere cosa di buono il governo abbia fatto per i risparmiatori...a meno che non ti riferisci solo a quelli di MPS ...che, comunque, insieme agli altri, saranno propensi a credere che le regole ci sono "ma non contano" e, quindi, i rischi sono solo teorici....in questo modo si deresponsabilizza la gente e si toglie responsabilità a chi non ha vigilato...paghiamo tutti tranne chi si è indebitamente arricchito e ha dilapidato un patrimonio enorme ..NON mi sembra una bella lezione di educazione finanziaria nè di equità.
  (Da 1 a 7 di 7)