(Da 1 a 3 di 3)  
16 marzo 2017 21:25 - macheneso
Ottimo! Ma allora come mai non c'è la fila per comprare le azioni della banca?
16 marzo 2017 16:30 - ivan81
Cercate di non fare disinformazione!!! leggete l'artico uscito su panorama oggi a pag.39, che vi inserisco di seguito:

A BARI GLI NPL VALGONO IL 30% Cessione da record per la Popolare

Vendere sofferenze – Npl, non performing loan – al 30 per cento del loro valore, quando le banche si accontenano del 18. Un record della Banca popolare di Bari, che ha impacchettato una cartolarizzazione di 500 milioni di Npl a cui si sta aggiungendo una nuova tranche di 300 milioni, con un rating da investment grade (cioè affidabile) da Moody’s e da Dbrs e avviando bene il loro collocamento sul mercato.
È la seconda operazione innovativa che fa l’istituto – il più importante del Sud – guidato da Marco Jacobini, dopo l’applicazione della Gacs, cioè la garanzia speciale dello Stato su questo genere di operazioni.
Un buon risultato, per i baresi, che si aggiunge ai 5 milioni di utile netto dell’ultimo bilancio. Alla faccia di chi li voleva bolliti, e nonostante il salvataggio della Tercas su sollecitazione di Banca d’Italia, riuscito rimborsando le obbligazioni subordinate, a differenza di quanto avvenuto con le quattro banche in risoluzione. E da giugno, aderendo alla piattaforma Hi-Mtf – con l’ok di Consob – la banca offrirà un luogo dove scambiare i suoi titoli, un efficiente mercato secondario. (S.L.)
13 marzo 2017 17:59 - lucillafiaccola1796
bisogna vedere chi sono gli azionisti della pop bar.
Se sono gli Italiani Comuni come chiamano NOI NON VIP, sono stati scientemente imbrogliati ed il crimine ESIGE Giustizia, oops, Vendetta. Arrivati a questo punto, E' NECESSARIO, anzi INDISPENSABILE, pensare ad un modo nuovo di assicurare i Nostri Sudati Risparmi dentro una cassaforte più affidabile delle banche che stanno lì col BAIL IN puntato alla tempia dei Risparmiatori e col cetriolo spinoso in mano aspettando che ci spostiamo dal Muro AntinKulatura di Merlino.
  (Da 1 a 3 di 3)