testata ADUC
Banche e risparmi. Vegas si autoassolve e svicola sui fondi fasulli
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
10 maggio 2016 13:48
 
 Autoassolversi fa sempre comodo. C'e' chi lo fa perche' e' in buona fede, chi per il bene dell'umanita' e chi ritiene di aver fatto il proprio dovere. Cosi', il presidente della Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, Giuseppe Vegas, si autoassolve dall'accusa di non aver tutelato gli investitori (risparmiatori), in merito alle vicende delle 4 banche fallite ed in particolare della Banca Etruria, perche' i rischi erano chiari, ma rilancia sulla necessità di disporre prospetti informativi piu' chiari. E chi deve vigilare sui prospetti informativi della banche? La Consob. E chi presiede la Consob? Vegas. E perche', ora, dopo il fallimento delle banche, si propongono nuovi e piu' chiari prospetti informativi e non si e' fatto prima?
Ricordiamo che, in tema di tutela dei risparmiatori e di trasparenza, abbiamo chiesto alla Consob di rendere disponibile l'elenco dei fondi di investimento fasulli. Ci ha risposto che non e' di sua competenza.
Abbiamo qualche dubbio che la Consob, "la cui attivita' è rivolta alla tutela degli investitori, all'efficienza, alla trasparenza e allo sviluppo del mercato mobiliare italiano", faccia veramente quel che deve fare. 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori