testata ADUC
I documenti dimenticati dell'amicone del governatore Antonio Fazio
Scarica e stampa il PDF
Documento 
29 luglio 2005 0:00
 
Alcuni trascorsi di Gianpaolo Fiorani, attuale amministratore delegato della Banca Popolare Italiana (gia' Bpl), che ha avuto l'ok di Bankitalia per il controllo della banca Antonveneta.

In allegato: la relazione Consob
La Consob ha accertato che la BPL tramite la controllata Banca Mercantile Italiana (allora diretta da Gianpaolo Fiorani) diede mandato ad una societa' svizzera, la Summa s.a., e per essa sig. Cerea Giovanni, di acquistare fino al 50,1% di azioni della BPC. Le azioni -grazie ai finanziamenti di due banche straniere la SBS di Lugano e la UBS di Londra, garantiti dalla BPL- vengono acquistate in tre tranches fino a raggiungere, il 31.12.1997, il 34,32% del pacchetto azionario di BPC. La Consob ha documentalmente accertato che Fiorani dava gli ordini di acquisto e di vendita, ma mai la titolarita' di questi titoli e' stata comunicata ne' alle Autorita' competenti ne' nei bilanci sociali. Non parliamo di fatti accaduti secoli fa, ma di violazioni accertate dalla Consob nel 2002.
Dal 13.11.2001 al 26.4.2002 la Consob ha compiuto una verifica ispettiva nei confronti della BPL a seguito della quale gli ispettori proposero di contestare al sig. Fiorani nonche' alla BPL la violazione dell'art. 1/5 della Legge n. 216/1974 relativamente all'omissione dell'invio alla Consob delle comunicazioni inerenti alle violazioni della partecipazione rilevante detenuta nella BPC. Nella stessa relazione (che e' in allegato e che a suo tempo era in possesso di molta stampa) si propone alla Commissione di trasmettere la relazione alla Banca d'Italia (che, come al solito, insabbio' il tutto) ed all'Autorita' Giudiziaria per l'ipotesi di reato di cui all'art. 2621 del c.c. (false comunicazioni sociali).

In allegato: provvedimento del Gip del Tribunale di Lodi
La procura ha incredibilmente accertato il reato (insieme ad altri), ma il Gip ha archiviato il tutto sostenendo che il reato sarebbe prescritto (per una societa' quotata in borsa? Ci sembra piuttosto evidente l'errore tecnico del magistrato).

Allegato: GIP di Lodi.pdf

Allegato: clicca qui

DOCUMENTI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori