portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Dichiarazione redditi derivanti da cedole ed Esenzione e02
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
24 febbraio 2012 0:00
 
io sono un 50enne disoccupato con convivente 50enne disoccupata anche lei.
Abbiamo un conto cointestato titoli ereditato con un piccolo reddito cedolare annuo (obbligazioni e titoli di stato).
Chiedo questo reddito del conto titoli va dichiarato sulle dichiarazioni (quale) dei redditi?
Va dichiarato (autocertificazione) come reddito per esenzione e02 ASL?
Vi chiedo queste cose per essere in regola, con il fisco perche' leggendo in rete non dovrei fare nessuna dichiarazione, in quanto gia' tassati all'origine.
Per quanto riguarda il modello autocertificazione per esenzione asl non e' specificato, se non il reddito derivante da dichiarazioni.
Grazie anticipatamente e spero di avere un chiarimento in merito
Davide, da Rieti (RI)

Risposta:
non vi è alcun dubbio sul fatto che i redditi derivanti da titoli detenuti presso gli intermediari in regime di risparmio amministrato non debbano essere dichiarati. L'esenzione a cui fa riferimento riguarda i redditi DICHIARATI.
Nelle istruzioni sul modulo si legge chiaramente:
---
Per reddito complessivo fiscale ai fini dell’esenzione, e? da intendersi il reddito del nucleo familiare, quale risulta dalla dichiarazione dei redditi presentata nell’anno precedente, come somma di tutti i redditi al lordo degli oneri deducibili, della deduzione per abitazione principale, delle
detrazioni fiscali da lavoro e di quelle per carichi di famiglia. Il reddito e? rilevabile dai seguenti modelli:
- mod. CUD: parte B dati fiscali, somma degli importi di cui ai punti 1 e 2 piu? l’eventuale rendita catastale rivalutata del 5% dell’eventuale
abitazione principale e relative pertinenze (box, cantina, ecc.) in possesso; - mod. 730: prospetto di liquidazione mod. 730-3, importo di cui al rigo 6;
- mod. UNICO: quadro RN, importo di cui al rigo RN1.
---
In nessuno di questi modelli devono essere dichiarati i redditi derivanti da titoli detenuti in regime di risparmio amministrato. Le tasse su questi redditi le paga con la banca che funge da sostituto d'imposto.
Consulenza
Ufficio reclami
LETTERE IN EVIDENZA
28 febbraio 2012 0:00
Obbligazioni Grecia
25 febbraio 2012 0:00
Bond greci: ristrutturazione coercitiva
25 febbraio 2012 0:00
EFSF
25 febbraio 2012 0:00
Scegliere un fondo pensione
24 febbraio 2012 0:00
Responsabilità della Banca per Phishing
24 febbraio 2012 0:00
Dichiarazione redditi derivanti da cedole ed Esenzione e02
24 febbraio 2012 0:00
Commissioni esagerate su un PAC
24 febbraio 2012 0:00
rendimax like
22 febbraio 2012 0:00
Obbligazioni Parmalat Brazil
22 febbraio 2012 0:00
Riscatto polizza ergo ex bayerish
22 febbraio 2012 0:00
europension tax benefit fip: riscatto parziale
Donazioni
TEMI CALDI
30 agosto 2014 (30 post)
Obbligazioni a tasso fisso: alcuni concetti di base
23 agosto 2014 (9 post)
La bufala dell' “imminente prelievo forzoso” dai conti correnti
16 agosto 2014 (2 post)
Suggerite di vendere anche i BTP legati all'inflazione?
13 agosto 2014 (3 post)
Ognimese Mediolanum: ogni giorno il cliente paga la banca
12 agosto 2014 (3 post)
Atlanticlux High Solution: la solita vergogna
8 agosto 2014 (2 post)
Il problema dell'Italia non era il debito pubblico?
7 agosto 2014 (2 post)
Vendere obbligazioni, ma poi?
31 luglio 2014 (5 post)
Fusione gestioni separate Generali
30 luglio 2014 (4 post)
L'incapacità di governare: il caso dei consulenti finanziari indipendenti
30 luglio 2014 (1 post)
Contenzioso nei confronti di BBVA Finanziaria
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori