testata ADUC
Limite pagamenti in monete
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 maggio 2017 0:00
 
Mi sono recata in banca per informarmi circa la possibilità di versare un quantitativo abbastanza elevato di monete, alcune centinaia di pezzi di vari tagli, sul mio conto corrente. Mi è stato detto che l'operazione è possibile ma debbo provvedere a preparare le confezioni con cui presentarmi allo sportello. Ma non è un lavoro che debbono fare loro?

Risposta:
La banca non sbaglia nel pretendere che la cliente collabori, allestendo autonomamente le confezioni di monete. Dal punto di vista legislativo, l'articolo 11 del Regolamento CE n. 974/98 stabilisce che l'obbligo di accettare monete metalliche denominate in euro in un singolo pagamento è limitato al numero di cinquanta monete metalliche. Poiché le legislazioni nazionali in merito non erano omogenee, il 6 dicembre 2011 la BCE raccomandò ai singoli Stati membri di provvedere all'eventuale adeguamento normativo al citato Regolamento. La richiesta della banca è quindi in linea con la legge ma anche col buon senso, che suggerisce di alleggerire il lavoro dell'operatore alla cassa.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori