portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Prelevamento da libretto postale co-intestato a minore
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
8 maggio 2006 0:00
 
Gentile Auduc, la mia domanda e' seguente: premesso che nell'anno 1995 mia moglie ha aperto un libretto di risparmio postale intestandolo a lei stessa e mia figlia nata nell'anno 1994, periodicamente vi si facevano dei piccoli versamenti. In seguito 4 anni fa' mi pare ci dissero alle poste che i libretti andavano cambiati con nuovi libretti, e nel fare l'operazione mia moglie prelevo' dei soldi dal libretto e sottoscrisse dei buoni fruttiferi postali intestandoli a lei stessa, ci rimasero sul nuovo libretto circa 1.600 euro. Pochi giorni fa' mia moglie si e' recata alle poste per prelevare 1000 euro per fare un buono fruttifero postale ma l'impiegata ha detto che i soldi erano bloccati e che bisognava attendere che mia figlia (in base ad una nuova legge) compisse 18 anni per prelevare tali. Ora chiedevo ma e giusto bloccare i soldi, il libretto e cointestato, i soldi li abbiamo versato noi (mia moglie e io), quindi vi chiedo cosa si puo' fare per prelevare i soldi. Grazie.

Risposta:
E' vero che le somme non sono disponibili ma non e' vero che sono bloccate fino alla maggiore eta' della figlia. Bisogna presentare una richiesta al giudice tutelare (e' una specifica sezione del tribunale) da parte dagli esercenti la potesta' genitoriale. Non occorre alcuna particolare formalita' nella domanda, se non quella di specificare la destinazione della somma che si intende utilizzare. Inoltre, se la somma si utilizza, ad esempio, per l'acquisto di un immobile, quest'ultimo dovra' essere intestato anche al minore: in tal senso molto probabilmente il giudice, nella delibera, chiedera' di dimostrare l'avvenuto acquisto. Non e' obbligatorio avvalersi di un legale, le firme sulla richiesta si appongono davanti al cancelliere. Maggiori informazioni nel sito del Ministero della Giustizia alla pagina clicca qui
-----------------------------------------
Ha risposto Giuseppe D'Orta.
clicca qui
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori