testata ADUC
Richiesta preventivo e iscrizione Crif
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
9 febbraio 2017 0:00
 
Buona giornata, la seguente per segnalare cautela nella richiesta di preventivi ON_LINE e in particolare la trasmissione dei dati personali. Una settimana fa per un acquisto auto ho richiesto alcuni preventivi di finanziamento. Trovandoli comunque non soddisfacenti ho fatto successivamente la medesima richiesta alla MIA banca.Accentando la proposta di questa ultima ho inviato quanto disposto per accettazione domande. Ieri la banca stessa mi comunicava che il mio nominativo risulta iscritto al CRIF per richieste pendenti di finanziamento, quindi al momento la pratica è stata sospesa. Ora al momento ho contattato il CRif per accedere ai servizi (a pagamento) di accertamento, dove in particolare vorrei capire quali siano le richieste ancora in essere. Nel frattempo ho contattato per accertamenti un paio di ist.di credito direttamente. Qui infine, nonostante la (quasi)generale cortesia, si passa attraverso una selva di mail, chat, numeri vari, ecc. prima di arrivare alla informazione richiesta. Mi chiedo se sia corretto finire in una sorta di black-list per aver voluto confrontare, come consumatore, dei preventivi.
Andrea, da Inverigo (CO)

Risposta:
La richiesta di finanziamento viene comunicata ai Sistemi di Informazioni Creditizie quali Crif ed altri, infatti. Ciò avviene per evitare che uno stesso soggetto domandi contemporaneamente, e li ottenga, più finanziamenti a più istituti. L'iscrizione deve essere comunicata all'interessato prima della richiesta.
Il dato resta nei SIC per trenta giorni, dopodiché viene cancellato. Il tempo di permanenza non è precisamente di trenta giorni e per l'effettiva cancellazione occorrono alcuni giorni in più a causa del fatto che i dati vengono comunicati a blocchi.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori