testata ADUC
Mps: deliberata l'offerta di conversione dei bond. Aduc assiste gli obbligazionisti
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Giuseppe D'Orta
25 novembre 2016 13:12
 
 L'assemblea degli azionisti di Banca Mps, tenutasi ieri, ha deliberato l'aumento di capitale fino a cinque miliardi con esclusione totale o parziale del diritto di opzione. L'aumento prevede anche un'offerta pubblica di acquisto su undici proprie emissioni obbligazionarie subordinate, vale a dire bond che rischiano di essere coinvolti in un eventuale salvataggio nel caso in cui l'aunento di capitale non andasse a buon fine.

L'obbligazionista che volesse aderire vende i propri titoli al Mps e riceve, a seconda del titolo, il pagamento in contanti dell'85% (per le subordinate Tier I) oppure del 100% (per le subordinate Tier II) del valore nominale. Eccezione il bond Fresh Mps Capital Trust II che riceve il 20%.
La somma, però, deve essere tassativamente utilizzata per sottoscrivere azioni Mps di nuova emissione. Il prezzo massimo di sottoscrizione è di 24,9 euro per azione, tenuto conto del raggruppamento già annunciato di 100 azioni attuali in una nuova azione.

Cosa fare?

Si tratta di un tipico caso che in teoria dei giochi prende il nome di “dilemma del prigioniero”. In queste situazioni c’è un contrasto forte tra ciò che conviene al singolo e ciò che conviene collettivamente. O meglio la scelta in teoria più conveniente per il singolo lo diventa in pratica solo se gli altri fanno la scelta opposta. Se gli altri fanno la medesima scelta, quella scelta si trasforma nella peggiore.

Poiché stabilire come si comporterà la massa è un esercizio particolarmente difficile ed incerto, il modo più sensato di affrontare la scelta è quella di inserirla all’interno di un quadro di valutazione del proprio profilo d’investitore.

Per questo motivo Aduc ha già avviato la scorsa settimana uno specifico servizio di assistenza per gli obbligazionisti interessati

La "finestra" di opzione durerà solo da lunedi 28 novembre a venerdi 2 dicembre, quindi è fondamentale essere rapidi.
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori