portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
cerca
POSTE ITALIANE - Polizza Assicurativa Postafuturo MultiUtile
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
18 agosto 2011 0:00
 
Vorrei chiedere una delucidazione relativamente ai costi applicati al prodotto assicurativo di Poste Italiane denominato "Postafuturo MultiUtile" (prodotto pubblicizzato sulla seguente pagina internet di Poste Italiane:
http://postevita.it/Prodotti/PosteVita/in_collocamento/ramo_I/postafut
uro_multiutile/Postafuturo_MultiUtile.shtml).
Nel "Fascicolo Informativo" dell'investimento, nella sezione dei costi del "Contratto a Premi Ricorrenti", e' indicata una tabella di voci di costo relativo ad "ALIQUOTE PROVVIGIONI RICONOSCIUTE ALL'INTERMEDIARIO" pari al 15% calcolato sull'importo del premio annuo ricorrente al netto della cifra fissa stabilito in fase di sottoscrizione. A partire dal decimo anno tale provvigione e pari allo 0%.
Quindi, se ho compreso correttamente la "Nota Informativa", se io decidessi di versare un premio ricorrente pari ad euro 50,00 al mese, sarei soggetto ai seguenti costi:
- Euro 10,00 UNA TANTUM per Spese Emissione Contratto
- provvigione del 2,5% sul premio ricorrente versato nei primi 10 anni al netto di Euro 10,00
- commissione dell'1,20% calcolato sul tasso di rendimento della Gestione Separata
- una ulteriore provvigione riconosciute all'Intermediario pari al 15% sull'importo del premio annuo ricorrente, al netto della cifra fissa, stabilito in fase di sottoscrizione
Proprio questa ultima provvigione del 15% risulta a me incomprensibile alla luce del fatto che, nella stessa "Nota Informativa", nel "Progetto esemplificativo delle prestazioni" cioè nella ipotesi di sviluppo dei premi versati nel corso di 20 anni (durata ipotetica dell'investimento) che viene proposta, non e' assolutamente contemplato nel calcolo il decremento del premio ricorrente di un ulteriore 15%.
C'è qualche cosa che non ho compreso nella "Nota Informativa", la simulazione omette volutamente questo parametro di costo oppure è un errore involontario?
Andrea, da Bologna

Risposta:
Quel "15% del premio annuo" è l'importo che l'emittente, ossia PosteVita, riconosce come commissione di vendita all'intermediario, vale a dire alla divisione Bancoposta di Poste Italiane. L'evidenziazione è un obbligo in base alle normative ora in vigore. Non è quindi una ulteriore voce di costo per il cliente.
Consulenza
Ufficio reclami
LETTERE IN EVIDENZA
30 agosto 2011 0:00
Pagamento premio polizza assicurativa
26 agosto 2011 0:00
Aumenterà anche la tassazione della polizze vita?
26 agosto 2011 0:00
Consiglio su BNP PARIBAS RENDIMENTO E CEDOLA
25 agosto 2011 0:00
Bollo su deposito titoli
25 agosto 2011 0:00
Libretto deposito Ipercoop Tirreno
18 agosto 2011 0:00
POSTE ITALIANE - Polizza Assicurativa Postafuturo MultiUtile
18 agosto 2011 0:00
Bollo su titoli falliti e nuova aliquota fiscale sulle rendite
17 agosto 2011 0:00
Disinvestire polizza vita
17 agosto 2011 0:00
Scotti finanziaria e riparti promessi, che delusione!
13 agosto 2011 0:00
Quotazione CCT
13 agosto 2011 0:00
Fondo comune non movimentato per oltre dieci anni
Donazioni
TEMI CALDI
25 aprile 2015 (2 post)
L'assicuratore chiede di firmare una manleva
23 aprile 2015 (6 post)
Fxgm
10 aprile 2015 (8 post)
La ricerca della performance: il piu' grande nemico per il risparmiatore
9 aprile 2015 (1 post)
OVB - Consulenza patrimoniale srl
8 aprile 2015 (4 post)
Cash for trash
7 aprile 2015 (9 post)
Obbligazioni illiquide: un problema risolvibile
2 aprile 2015 (1 post)
Gestioni separate assicurative: brevi riflessioni
2 aprile 2015 (2 post)
Eccessivo costo certificazione in banca
2 aprile 2015 (2 post)
Ing Direct e calcolo giacenza media per Isee
26 marzo 2015 (10 post)
Uscire dai fondi obbligazionari: un piccolo suggerimento per l'impiego della liquidità
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori