testata ADUC
Azioni Banca di Credito Popolare: prezzo ancora bloccato a 21,80, ma i nuovi soci lo sanno?
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Anna D'Antuono
30 aprile 2021 11:42
 
E' terminato lo scorso 23 aprile il secondo bimestre di negoziazioni presso l'Hi-Mtf delle azioni Banca di Credito Popolare.
Come avvenuto in occasione della scadenza dei primi due mesi, anche questa volta sono arrivati in extremis acquisti per oltre 5.000 titoli che hanno consentito il raggiungimento del minimo previsto, 7.767, necessario a non far allargare la banda di negoziazione e di conseguenza far calare il prezzo dei titoli. Si tratta della soglia minima di negoziazione che, se non raggiunta, comporta l'ampliamento dei Limiti di Inserimento Ordini e di Validazione Asta. In altri termini, in caso di mancato raggiungimento a fine bimestre del controvalore previsto, la banda di oscillazione viene allargata ed il prezzo dell'azioni messe in vendita può calare. Cosa che anche questa volta la Bcp è riuscita ad evitare.

 ,Anche per il bimestre appena iniziato, quindi, il prezzo di vendita delle azioni resterà fermo a 21,80 euro ciascuna. Il book è enormemente sbilanciato, con oltre 200.000 pezzi in vendita a fronte di acquisti quasi inesistenti.
La situazione rimarrà quasi certamente uguale fino alla fine del primo anno, quando a norma di regolamento si dovrà verificare il numero totale di pezzi scambiati. Se questo sarà stato di almeno 77.670 azioni, il prezzo di riferimento di 23,50 euro non sarà modificato e quindi non si toccherà nemmeno il prezzo minimo di vendita ammesso.
E’ facile che ciò accadrà, visti i provvidenziali interventi della "mano amica" e gli acquisti dei nuovi soci.

Il bimestre ha infatti visto aumentare gli acquisti singoli di 200 azioni, che rappresentano il minimo per poter essere ammessi quali soci della banca. Avevamo già fatto notare come, proprio in concomitanza dell'avvio degli scambi all'Hi-Mtf, la Bcp avesse intrapreso una specifica campagna di "arruolamento", esaltando i vantaggi che derivano dall'ammissione a socio.

A questo punto ci rivolgiamo proprio a loro: ora potete accedere ai “ricchi premi e cotillons” offerti dalla Banca di Credito Popolare, vale a dire fidelity card personalizzata, nuove convenzioni, tassi e commissioni agevolate, condizioni esclusive sui prodotti bancari, vantaggi extrabancari, servizi innovativi, ma sapete quanto vi costerà l'ammissione a socio sotto forma di futuro deprezzamento del valore delle azioni? Cosa che starebbe già accadendo se non fosse per il particolare regolamento dell’Hi-Mtf.

Soprattutto, quando avete sottoscritto il modulo di acquisto, oltre alla valutazione del vostro profilo di rischio, all'avvertenza sul conflitto di interesse e sul titolo illiquido, chi vi era davanti vi ha avvisati che ci sono oltre 200.000 pezzi in vendita e nessuno o quasi in acquisto?

Per tutti gli azionisti ed obbligazionisti della Banca di Credito Popolare, Aduc mette a disposizione il proprio servizio di consulenza/assistenza specifica. https://www.aduc.it/info/consulenza.php

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori