testata ADUC
Buoni Fruttiferi Postali prescritti durante la pandemia: si possono incassare fino al 31 marzo
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Anna D'Antuono
9 febbraio 2021 11:15
 
Arriva un importante provvedimento a favore di tutti coloro i quali si ritrovano in possesso di tutte le tipologie di Buoni Fruttiferi Postali cartacei il cui termine di prescrizione è spirato tra 1 febbraio 2020 e 31 gennaio 2021.

Dopo una prima proroga, adottata tramite il Decreto Rilancio, precisamente dall'art. 34 comma 3 del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, e che consentiva l'incasso fino al 31 luglio 2020 dei buoni il cui termine di prescrizione era scaduto entro il 30 giugno precedente, le Poste hanno pubblicato sul proprio sito Internet l'avviso di ulteriore dilazione del termine fino al 31 marzo prossimo sancita dall'art. 72 del Decreto Legge 14 agosto 2020 n. 104, come modificato dalla legge 13 ottobre 2020 n. 126 e dall’art. 19 del Decreto Legge 183/2020.

avviso-buoni-prescritti-2020

Rammentiamo che la prescrizione del diritto ad incassare i Buoni Fruttiferi Postali è decennale e decorre, a seconda della tipologia di titolo, dal giorno successivo alla data di scadenza oppure dal giorno successivo al 31 dicembre dell'anno di scadenza.

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori