testata ADUC
XS1051723895 - XS1051719786 Air Berlin
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
31 ottobre 2021 0:00
 
Possiedo due obbligazioni cadute in default emesse dalla fallita Air Berlin, di teutonica memoria. A suo tempo mi sono insinuato nel passivo fallimentare con riferimento ai suddetti titoli obbligazionari in default, come da unita documentazione. Malgrado le ripetute sollecitazioni nei confronti del commissario liquidatore Prof. Lucas F. Flother, non mi è stato possibile ottenere informazioni in ordine ad ipotetici indennizzi riguardanti le obbligazioni in default. Chiedo cortesemente di volermi indicare l'Organo collaterale tedesco cui attingere notizie in merito o, meglio, l'associazione e/o ente esistente in Italia in grado di fornirmi le informazioni del caso. In tale intesa, ringrazio e porgo distinti saluti.
Michele

Risposta:
Le uniche notizie che abbiamo risalgono allo scorso mese di giugno, quando si è appreso della volontà del curatore fallimentare di richiedere il delisting delle azioni ma soprattutto di fare causa a Clearstream Banking AG, sistema di gestione accentrata dei titoli, per circa 497,8 milioni di euro oltre il riconoscimento di ulteriori responsabilità per le passività di Air Berlin PLC quale azionista di Air Berlin, dopo la perdita del riconoscimento di Air Berlin PLC quale società di diritto inglese in Germania a causa della Brexit.
Clearstream Banking AG è registrata come azionista delle azioni ordinarie di Air Berlin PLC - oltre ad altri ?azionisti di un'altra classe di azioni (azioni di classe A) - nel registro degli azionisti di Air Berlin PLC nel Regno Unito. Clearstream Banking AG detiene queste azioni per gli investitori che hanno acquisito i diritti sulle azioni di Air Berlin PLC e le detengono in conti titoli. ?
?A seguito della Brexit e della fine del periodo di transizione il 31 dicembre 2020, il principio della libertà di stabilimento ai sensi del diritto ?dell'UNIONE non si applica più alle società di diritto inglese, come Air Berlin PLC, che è stata costituita come società per azioni ai sensi del diritto dell'Inghilterra e del Galles e ha la sede legale in Inghilterra. Secondo il parere del curatore fallimentare, Air Berlin PLC non sarà più riconosciuta come società straniera sotto forma di società per azioni inglese ai sensi del diritto societario tedesco a causa della sua sede amministrativa in Germania, ma deve essere riclassificata come società di diritto civile tedesca. ?Pertanto, Clearstream Banking AG è ora partner personalmente responsabile di questa partnership ai sensi del diritto civile. Con l'esecuzione e l'azione dichiarativa, il curatore fallimentare intende chiedere il pagamento degli importi già stabiliti nella tabella di insolvenza e far stabilire al giudice che Clearstream Banking AG è fondamentalmente obbligata a pagare gli ulteriori importi necessari per soddisfare i creditori fallimentari di Air Berlin PLC, nonché i creditori fallimentari e alcuni creditori di Air Berlin PLC & Co. Luftverkehrs KG. Secondo la valutazione del curatore fallimentare, questi ulteriori importi ammontano ad almeno un miliardo di euro.
----------------
Ha risposto Anna D'Antuono: https://www.aduc.it/info/dantuono.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS